enzo_iacchetti_spettacoli_libera_nos_domine.jpg
enzo iacchetti

BIOGRAFIA

Enzo Iacchetti nasce a Castelleone, in provincia di Cremona, il 31 agosto 1952. Debutta come attore comico nel 1979 al Derby Club di Milano, lancio di numerosi artisti che negli anni ottengono grande notorietà. Fino al 1985 Enzo appare al Derby con costanza mettendo in scena spettacoli assieme a Francesco Salvi, Giorgio Faletti, Valdi, Giobbe Covatta, Malandrino e Veronica, I Gatti di Vicolo Miracoli.

Come molti suoi colleghi approda in televisione, dove fino ai primi anni '90 lavora in numerosissime trasmissioni tra Rai, Mediaset e Telemontecarlo.

Dopo diverse apparizioni in tv, nel 1990 inizia la sua collaborazione con il Maurizio Costanzo Show, dove presenta le sue poesie e "canzoni bonsai", raccolte in un album nel 1991. Nel 1994 conduce il noto tg satirico di Canale 5 "Striscia la notizia", insieme a Ezio Greggio: il sodalizio artistico prosegue per molte stagioni, ottenendo sempre un successo strepitoso. L'anno dopo con Lello Arena interpreta la sit-com di Antonio Ricci "Quei due sopra il Varano", e i film per la tv "Come quando fuori piove" (regia di Bruno Gaburro) e "Da cosa nasce cosa" (regia di Andrea Manni). Conduce poi con Lorella Cuccarini "La stangata - Chi la fa l'aspetti!" (1995/1996). Per la regia di Andrea Manni, produce e realizza il programma televisivo "Titolo", di cui è protagonista assoluto. Ancora con Ezio Greggio è protagonista di "Benedetti dal Signore", una mini serie di quattro puntate che nel 2004 viene premiata con un Telegatto. Dal 2004 al 2007 è protagonista con Natalia Estrada della sit-com "Il mammo". Nell'autunno 2008 è protagonista della sit-com su Italia 1 "Medici miei" con Giobbe Covatta, mentre nel 2009 debutta come cantante con il disco "Chiedo scusa al signor Gaber", disco di cover di canzoni di Giorgio Gaber ricantate con nuovi arrangiamenti, pubblicato il 16 ottobre.

Sono anche numerose e pregevoli le esperienze teatrali di Enzo Iacchetti, tra cui: protagonista di due farse prodotte dal Teatro dei Filodrammarici di Milano di Dario Fo, nel 1989/1990; "Troppa salute" (1991, di Enzo Iacchetti); "Puccini Music Comic Show" (1993, con Antonio Albanese); "Gulliver", monologo per voce e fiati tratto dall'opera di Jonathan Swift (1994); "Risate al 23° piano" (1999/2000, di Neil Simon); "Provaci ancora Sam" (2001/2002, di Woody Allen); "The producers" (2005/2006, di Mel Brooks).

Enzo-iacchetti-chiedo-scusa-al-signor-gaber.jpg
copertina-cronachecult-11.jpg