Compagnia d'Operette Elena D'Angelo

Il genere dell’operetta coniuga la musica classica al racconto brillante e leggero, divertente nella storia ma rispettoso del libretto e dell’esecuzione. La peculiarità dell’operetta è la vivacità musicale, l’immediata godibilità e, soprattutto, l’aspetto coreografico.
Fondata nel 2014 dalla soprano Elena D’Angelo, la Compagnia di Operette Elena D’Angelo ha da sempre ottenuto larghi consensi nei più importanti teatri italiani. Mette in scena produzioni curate nei minimi particolari e nel rispetto della filologia dello spettacolo, con una particolare attenzione al gusto del pubblico di oggi: eleganti allestimenti, musica dal vivo e la presenza di un corpo di ballo di danzatori professionisti oltre ai cantanti e agli attori di fama.

foto carmine la fratta  2016.jpg

La Vedova Allegra

Cattura Cin Ci Là.JPG

Cin Ci Là

Cattura Il Paese dei Campanelli.JPG

Il Paese dei Campanelli

ELENA D’ANGELO
Fondatrice, direttrice artistica e regista della Compagnia d’Operette, Elena D’Angelo collabora stabilmente con la Fondazione Pavarotti. Il 9 luglio 2016 riceve il “Premio Nazionale Operetta” nella suggestiva Fortezza di Livorno e il 23 luglio il premio Malaspina alla Carriera, nel 2018 il Premio Award Modoetia Corona Ferrea. Ha organizzato il primo Stage in assoluto di Operetta “Operetta, Caratteri e Stili” al Conservatorio di Como ed è direttrice artistica del primo progetto “Vi presento l’Operetta” rivolto interamente ai giovani. Oltre all’attività legata all’operetta e ai concerti, da diversi anni si occupa di regia allestimento e costumi di opere liriche. Nel 2018 cura regia allestimento e costumi del Nabucco di G. Verdi tenutosi al Teatro Manzoni di Monza, al teatro degli Arcimboldi di Milano, al teatro Condominio di Gallarate e infine al teatro Amaya di Irun in Spagna.